Aikido: testamento di O’sensei

novembre 26, 2006 at 11:21 pm (Filosofia&Zen)

O’sensei –> http://www.aikido.it/pages/m_osensei.html

Siccome “AI” significa sia amore che armonia, decisi di chiamare la mia arte del budo, Aikido, sebbene ‘aiki’ sia un termine antico. La definizione degli antichi guerrieri del passato era fondamentalmente diversa dalla mia. L’Aiki non è una tecnica per combattere o sconfiggere avversari. E’ un modo di riconciliarsi col mondo facendo di tutti gli esseri umani una famiglia.
Il segreto dell’Aikido è quello di sintonizzarci con le leggi che muovono l’universo stesso. Chi ha scoperto il segreto dell’Aikido possiede l’universo dentro di sé e può dire: – Io sono l’universo.- Io non sarò mai sconfitto per quanto veloce sia l’attacco del nemico, e non perché la mia tecnica sia più veloce di quella dell’avversario. Non è una questione di velocità. Il combattimento è già finito prima che sia cominciato.
Quando un avversario cerca di combattere con me, è come se cercasse di attaccare l’universo stesso, deve rompere l’armonia dell’universo. Quindi dal momento che ha intenzione di attaccarmi è già sconfitto. Non si tratta di tempo, velocità o lentezza.
L’Aikido è non-resistenza. E dal momento che è non-resistente, è sempre vincitore.
Coloro che hanno la mente contorta e non-armonica, sono sconfitti in partenza.
Come armonizzare la propria mente, purificare il cuore ed essere in armonia con le leggi della natura? Dovrete prima fare vostro il cuore di Dio. E’ un grande Amore presente in ogni luogo e tempo dell’Universo.
Non troverete discordia nell’Amore né nemici. Una mente perversa, sospettosa dell’esistenza di un nemico non è coerente col volere Divino.
Coloro che sono in disaccordo con questo non possono essere in armonia con l’Universo. Il loro budo sarà quello della distruzione. Non un budo costruttivo.
Il competere nelle tecniche, vincere e perdere, non sono il vero budo. Il vero budo non conosce sconfitte. Nessuna sconfitta significa nessun combattimento.
Vincere significa vincere la distorsione nella vostra mente. E’ portare a termina la vostra più alta missione.
Tutto ciò non solo teoria. Voi potete metterla in pratica e sperimenterete il grande potere dell’essere uno con la Natura.
Non guardate negli occhi dell’avversario o la vostra mente sarà risucchiata nei suoi occhi. Non guardate la sua spada, o sarete uccisi da essa. Non guardate lui, o il vostro spirito sarà distratto. Il vero budo è coltivare l’attrazione mediante la quale condurre totalmente a voi chi vi si oppone. Tutto ciò che devo fare è restare in piedi in questo modo.
Non importa che un avversario tenti di colpirmi alle spalle, quando attaccherà, colpendo, ferirà se stesso a causa della sua volontà di colpire. Sono uno con l’universo, e niente altro. Quando sono in piedi, scorre in me. Non esiste altro dietro Ueshiba dell’Aikido – solo l’Universo così com’è.
Non esistono nemici per Ueshiba dell’Aikido. Vi state sbagliando se pensate che budo significhi avere avversari e nemici, essere forti ed annientarli. Non ci sono né avversari né nemici per il vero budo. Il vero budo è essere uno con l’Universo; è ciò che si chiama essere uniti col centro dell’Universo.
Una mente versata alla pace di tutti gli esseri umani è necessaria in Aikido, non la mente di chi vuole essere forte o di chi pratica solo per annientare un nemico.
Quando qualcuno mi chiede se i principi dell’ Aiki vadano intesi come una religione, rispondo: ‘No’. I veri principi del mio budo sottolineano le religioni e le completano
Io sono calmo comunque e dovunque sia attaccato. Non ho attaccamento alla vita o alla morte. Lascio tutto ciò a Dio. Siate distaccati dalla vita e dalla morte, fate che la vostra mente lasci ciò a Lui, non solo quando venite attaccati, ma anche nella vostra vita quotidiana.
Il vero budo è un processo d’Amore. E’ dare la vita a tutti gli esseri e non uccidere e lottare gli uni contro gli altri. Amore è la supervisione divina del tutto. Nulla può esistere senza di esso. Aikido è realizzazione dell’amore.
Io non sono compagno agli uomini. Di chi, lo sono, quindi? Di Dio. Il mondo soffre perché la gente è legata a se stessa, dice e fa cose stupide. Il bene e il male sono una sola cosa al mondo. L’Aikido abbandona ogni attaccamento, non chiama le cose buone o cattive. L’aikido promuove la crescita costante e lo sviluppo e concorre al completamento dell’Universo.
In Aikido controlliamo la mente dell’avversario prima di fronteggiarlo. Ecco come lo portiamo a noi. Viviamo attratti dalla spiritualità, suggerendo un’interpretazione totale della visione del mondo. Preghiamo continuamente che non vi siano combattimenti. Per questo motivo , le competizioni sono rigorosamente vietate nell’Aikido. Lo spirito dell’Aikido è quello dell’attacco amorevole e della riconciliazione pacifica. A tale scopo uniamo gli antagonisti con la forza dell’amore. Attraverso l’amore possiamo purificare gli altri.
Vogliate intendere l’Aikido prima come budo poi come mezzo per costruire la Famiglia del Mondo. L’Aikido non è per una singola nazione o per qualcuno in particolare. Il suo unico fine è di eseguire la volontà di Dio.
Il vero budo è la protezione amorevole di tutti gli esseri con spirito di riconciliazione. Riconciliazione significa permettere ad ognuno di portare a termina la propria missione
La Via significa essere uno con il volere divino, e metterlo in pratica. Se siamo anche appena lontani da tutto ciò, non è più la Via.
Possiamo dire che l’Aikido è un modo di spazzare via i demoni con la sincerità del nostro respiro anziché con la spada. Come dire, trasformare la mentalità negativa del mondo, nel mondo dello spirito. Questa è la missione dell’Aikido.
Quando le menti maligne saranno sconfitte e lo Spirito sorgerà vittorioso, allora l’Aikido avrà dato i suoi frutti su questa Terra.
Senza budo una nazione va in rovina, perché il budo è la via della protezione amorevole e fonte delle attività della scienza.
Chi vuole studiare l’Aikido dovrebbe aprire la mente, ascoltare la sincerità di Dio attraverso l’Aikido e praticarla. Dovreste capire la grande purificazione dell’Aiki, praticarla e migliorarla senza sosta. La volontà inizierà a coltivare il vostro spirito.
Voglio che le persone rette ascoltino la voce dell’Aikido. Non per correggere gli altri ma per correggere la propria mente. Questo è l’Aikido. Questa è la missione dell’Aikido e dovrebbe esserlo anche per voi.

Annunci

Permalink Lascia un commento