Un commento che merita la prima pagina

gennaio 22, 2007 at 2:20 am (Fun)

(E’ un onore ritieniti fortunato)

ragnarok85 ha detto,

EEEEEEEHHH!!! Ridiamo vita a questo blog demmerda! [commento qui xkè sul post sopra mi sembrava di cattivo gusto].
Dopo un’azione criminosa del Padrone che, comportandosi da vero fascista qual’è, ha censurato alcuni commenti che i piu’ (ignoranti) avranno potuto definire frutto di cretineria pulsante, ma che i pochi (accorti) li avranno sicuramente riconosciuti come espressione d’avanguardia di follia creativa., ho deciso di rimettere mano (anzi penna…anzi tastiera) a questo blog dimenticato-da-dio. Parto carico. Parto con Teenage Kicks dei Undertones, canzone voluta da John Peel (mica pizza&fichi) al suo funerale. Parto in quarta ma col freno a mano tirato e mi chiedo “bravo e adesso ke sei partito dove vuoi andare?” Ma che domande, uomini di poca fede! Andremo dove porta sempre uno sproloquio delle ore piccole, quello sproloquio che fai da lordo o da invasato (oggi io sono il secondo). Si potrebbe portare il discorso sulle ultime gesta eroiche del Padrone il quale, con indomito coraggio e spirito da condottiero, ha sconfitto non 1, ma ben 2 professori universitari di matematica, portando ai lidi natii un bel 20, simbolo imperituro dei suoi successi a lungo attesi. Ma in fondo chi non aveva fiducia nel Padrone? Tutti noi sapevamo che era solo un diamante grezzo, un fiore che un giorno sarebbe sbocciato. Ed ora eccoci a quel giorno, il giorno in cui indomito Egli farà ingresso nel palazzo del potere – quello che gli incolti chiamano università – sfoggiando il suo libretto con un nuovo segno della sua infinita sapienza, della sua smisurata sagacità, un’altra tacca sul cruscotto della sua vettura che lo porterà sempre più in là, verso l’orizzonte, verso il successo la gloria i soldi (e a sto punto forse pure verso le donne). Indomito padrone, ma quali sono i tuoi limiti? Quali le tue debolezze? Quali i tuoi difetti? Queste domande, che mi attanagliano di giorno in giorno sono forse paragonabili alle Domande dell’uomo, quelle sul suo perchè e sul suo quando….ma ora basta…ora che rileggo mi rendo conto che son passato da un tono assai duro contro il Padrone ad un tono più leggero ed accomodante…ma che ci volete fare…sono queste le bellezze degli spoloqui alle ore piccole…conosci solo l’inizio di una frase ma non la loro fine…cosi’ o spari cazzate….o metti un sacco di puntini che fanno tanto stream of cosciousness. Ma ora campa cavallo!, o come dicono i francesi champ elisè! e bentornato alla luce, systemfailure.wordpress.arrigolasciatidirecheognitantomiinquieti.com

Annunci

1 commento

  1. Batman fascista said,

    cotanto sferzante sarcasmo gettato a man bassa su questo arido terreno virtuale mi fa quasi parteggiare per il Padrone. Padrone non ascoltarlo!
    non sa quello che dice…non sa che informatica non da lavoro!
    🙂 CIAO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: