Potenza Linuxiana

gennaio 24, 2008 at 2:08 pm (GNU/Linux, Hacking, Hardware)

Ecco cosa può fare l’ eee-pc!

http://video.gearlive.com/video/article/q108-231-eee-pc-full-desktop-mode-installing-beryl/

Annunci

Permalink Lascia un commento

Un vero Hackerz

gennaio 16, 2008 at 4:19 pm (Fun, Hacking, idioti)

Un pò vecchiotta ma bellissima!

* bitchchecker (~java@euirc-a97f9137.dip.t-dialin.net) Quit (Ping timeout#)
* bitchchecker (~java@euirc-61a2169c.dip.t-dialin.net) has joined #stopHipHop
<bitchchecker> perché mi avete bannato
<bitchchecker> non puoi discutere normalmente
<bitchchecker> rispondi!
<Elch> non ti abbiamo bannato
<Elch> sei andato in time-out di ping: * bitchchecker
 (~java@euirc-a97f9137.dip.t-dialin.net) Quit
(Ping timeout#)
<bitchchecker> che dici
<bitchchecker> il clock del mio pc è ok
<bitchchecker> ho anche il dst
<bitchchecker> mi avete bannato
<bitchchecker> ammettetelo figli di puttana
<HopperHunter|afk> LOL STICAZZI!
<HopperHunter|afk> cazzo sei proprio stupido DST^^
<bitchchecker> sta' zitto ABBIAMO IL DST!!
<bitchchecker> già da due settimane
<bitchchecker> quando accendete il pc c'è un msg da windows che il DST è installato.
<Elch> Sei davvero un esperto di computer
<bitchchecker> zitto frocio rikkione
<Elch> ok, sto zitto, spero non ci farai vedere che grande hacker sei ^^
<bitchchecker> dimmi il tuo indirizzo di rete e sei morto
<Elch> Ah, è 129.0.0.1
<Elch> no forse 127.0.0.1
<Elch> si esattamente: 127.0.0.1 Sto aspettando il tuo grande attacco
<bitchchecker> in 5 minuti ti formatto l'hard disk
<Elch> Ora ho paura
<bitchchecker> zitto morirai
<bitchchecker> ho un programma dove metto il tuo ip e sei morto
<bitchchecker> saluta
<Elch> a chi?
<bitchchecker> a te
<bitchchecker> ciao ciao
<Elch> Ho i brividi pensando ai grandi hacker come te
* bitchchecker (~java@euirc-61a2169c.dip.t-dialin.net) Quit (Ping timeout#)
* bitchchecker (~java@euirc-b5cd558e.dip.t-dialin.net) has joined #stopHipHop
<bitchchecker> porko dio...........cleziano
<Metanot> lol
<Elch> bitchchecker: Allora prova ad hackerarmi ancora... Ho sempre lo stesso
 IP: 127.0.0.1
<bitchchecker> sei così stupido
<bitchchecker> di' ciao
<Metanot> ah, [Per favore niente offese]
<bitchchecker> ciao ciao elch
* bitchchecker (~java@euirc-b5cd558e.dip.t-dialin.net) Quit (Ping timeout#)
* bitchchecker (~java@euirc-9ff3c180.dip.t-dialin.net) has joined #stopHipHop
<bitchchecker> elch sei un figlio di puttana
<Metanot> bitchchecker quanti anni hai?
<Elch> Che c'è bitchchecker?
<bitchchecker> hai un frie wal
<bitchchecker> fire wall
<Elch> forse, boh
<bitchchecker> 26 anni
<Metanot> 26 anni e fai così?
<Elch> come hai scoperto che ho un firewall?
<Metanot> tsk tsk non è carino
<bitchchecker> perché il tuo firewall da gay mi ha rimandato il segnale a me
<bitchchecker> sii un uomo spegni quella merda
<Elch> ganzo, non sapevo fosse possibile
<bitchchecker> poi il mio virus ti distruggerà
<Metanot> ti stai hackerando da solo?
<Elch> si bitchchecker sta cercando di hackerarmi
<Metanot> ehi bitchchecker se sei un hacker devi aggirare un firewall lo so
 fare anch'io
<bitchchecker> si hackero elch ma lo stronzo ha un fire wall il
<Metanot> che firewall hai?
<bitchchecker> come una donna
<Metanot> il firewall è normale un hacker normale deve sapere superarlo... to sei
 una donna^^
<He> Puttana calmati un po' stai lasciando che ti provochino e stai dando a queste
 donnicciole sempre più argomenti
<bitchchecker> spegni il firewall e ti mando un virus [Per favore niente offese]ne
<Elch> Noo
<Metanot> bitchchecker perché dovrebbe spengerlo, te dovresti spengerlo
<bitchchecker> hai paura
<bitchchecker> non lo hackero se si nasconde dietro a un firewall come una donna
<bitchchecker> elch spegni il tuo cazzo di firewall!
<Metanot> voglio dire qualcosa, conosci la definizione di hackerare??? se spegne
 il firewall è un invito non è hackerare
<bitchchecker> zitto
<Metanot> lol
<bitchchecker> mia nonna gli dà di surf sul firewall
<bitchchecker> e tu stronzo pensi di essere figo e non ti azzardi a connetterti
 senza un fire wall
<Elch> bitchchecker, un collega mi ha fatto vedere come spegner il firewall. Ora
 puoi riprovare
<Metanot> bitchhacker non può hackerare
<Black<TdV>> bel gioco di parole ^^
<bitchchecker> coraggioso
<Elch> bitchchecker: sto aspettando l'attacco!
<Metanot> ancora? non è un hacker
<bitchchecker> amico vuoi un virus?
<bitchchecker> dimmi il tuo ip e lui ti cancella l'hard disk
<Metanot> lol arrenditi io sono un hacker e so come di comporta un hacker e posso
 dirti al 100.00% che non sei un hacker..^^
<Elch> 127.0.0.1
<Elch> è facile
<bitchchecker> lolololol se così stupido amico sei morto
<bitchchecker> e sono i primi file cancellati
<Elch> mamma...
<Elch> controllerò
<bitchchecker> non tentare di riprenderli non puoi figlio di puttana
<Elch> male
<bitchchecker> elch sei un idiota il tuo hard disk g: è cancellato
<Elch> si, non ci posso fare niente
<bitchchecker> e in 20 secondi f: è andato
<bitchchecker> tupac comanda
<bitchchecker> elch sei un figlio di puttana f: è andato e anche e:
<bitchchecker> e d: è al 45% idiota lolololol
<He> perché meta non dice niente
<Elch> probabilmente si sta rotolando a terra dal ridere
<Black<TdV>> ^^
<bitchchecker> il tuo d: è andato
<He> ancora BITCH!
<bitchchecker> elch sei così stupido non dare mai il tuo ip su internet
<bitchchecker> sono già al 30 percento di c:
* bitchchecker (~java@euirc-9ff3c180.dip.t-dialin.net) Quit (Ping timeout#)

Permalink 8 commenti

Potenza del WiiMote!

gennaio 15, 2008 at 7:27 pm (Hacking, Hardware, videogame)

Permalink 1 commento

Have fun with Google

gennaio 15, 2008 at 2:18 pm (Fun, Hacking)

Una serie di amenità più o meno utili da google:

1-Google in Klingoniano:

Non c’è bisogno di spiegazioni…

http://www.google.com/intl/xx-klingon/

2- answer to life the universe and everything

Inserendo la domanda di cui sopra otterrete…42!!

3- E ora un pò di prestigio…

http://darkartsmedia.com/Google.html

Stupite i vostri amici facendo sparire le OO di Google!

4 – Volete vedere tutte le immagini presenti su un sito perchè non vi frega niente del suo contenuto?

Andate in ricerca immagini e digitate:

site:www.sito.it

5-Una divertente pagina che vi consente di distruggere qualsiasi sito compreso google:

www.netdisaster.com

6- Bisogna sempre vedere le cose da un altro punto di vista..

http://elgoog.rb-hosting.de/index.cgi

7- Il primo Google, ebbene sì era già tra di noi!

http://fury.com/google-circa-1960.php

Permalink Lascia un commento

Il Cazzaro!

gennaio 14, 2008 at 11:38 am (Fun, Parla Mento)

Secondo me è lui il più grande comico dei nostri tempi!

Non trovate?

Permalink Lascia un commento

Gilbert Return

gennaio 11, 2008 at 2:07 pm (Pensieri sparsi, videogame)

Gilbert rivelò di essere al lavoro su un nuovo progetto nella scorsa estate. In un’intervista rilasciata a Gamasutra, Gilbert rivelava che si sarebbe trattato di un gioco di ruolo con diversi elementi caratteristici delle tradizionali avventure grafiche. In definitiva, una sorta di via di mezzo tra Monkey Island e Diablo. Ulteriori dettagli su quelle dichiarazioni sono reperibili qui.

Adesso, attraverso il sito ufficiale del gioco, apprendiamo che il nome del nuovo titolo di Gilbert è DeathSpank. Si tratta di un gioco ad episodi che segue le avventure di un bizzarro eroe, DeathSpank appunto. Il primo episodio si chiamerà DeathSpank Episiode 1: Orphans of Justice e arriverà presto secondo quanto si legge sul sito ufficiale. Il rilascio del gioco sarà anticipato dalla pubblicazione di una serie a fumetti disegnata, tra gli altri, anche da Ron Gilbert.

Parlando di Ron Gilbert, i fan di Monkey Island si chiederanno se ci sarà mai un quinto episodio della più famosa serie di avventure grafiche di tutti i tempi. Purtroppo, nell’ultimo periodo non ci sono state novità in proposito. Nello scorso giugno alcuni bozzetti fecero pensare ad un imminente annuncio

Fonte Hwupgrade

Permalink 1 commento

Ultimo giorno di Bill

gennaio 9, 2008 at 11:34 am (Fun, Hacking)

Permalink Lascia un commento

Democracy

gennaio 7, 2008 at 11:37 am (Parla Mento, Pensieri sparsi)

“Io sono d’accordo, com’è ovvio, sui tre punti fondanti il V-Day, cioè il fatto che non ci siano inquisiti in Parlamento, che non ci siano gli stessi parlamentari per più di due legislature e che noi si possa tornare a votare e a scegliere i nostri candidati. Ritengo che questo sia un modo per rendere presentabile qualcosa che presentabile non è, che è indecente, che è una truffa. Questo qualcosa si chiama democrazia rappresentativa.
Io ho definito e definisco la democrazia rappresentativa, in modo un po’ brutale se volete, un modo per metterlo nel c..o alla gente col suo consenso e soprattutto alla povera gente. Innanzitutto non si è mai capito bene cosa sia la democrazia rappresentativa: Norberto Bobbio, che ha dedicato tutta la sua lunga e laboriosa vita a questo tema, non ne viene a capo. Indica come essenziali della democrazia rappresentativa una volta nove elementi, una volta sei, una volta tre. Comunque prendiamo due elementi che vengono considerati dalla vulgata come essenziali della democrazia, cioè il voto è uguale – one man, one vote – come dicono gli anglosassoni , il voto è libero. Ebbene, il voto non è uguale: il consenso è taroccato. Il voto non è uguale per la ragione definitiva che è stata illustrata da quella che viene chiamata la scuola élitista italiana dei primi del Novecento, Gaetano Mosca, Vilfredo Pareto e Roberto Michels. Dice Mosca: “Cento che agiscano sempre di concerto e d’accordo prevarranno sempre su mille che agiscano liberamente”. Il consenso non è libero perché ampiamente condizionato dai mass media che sono in mano ai soliti noti e che, non a caso, si chiamano strumenti del consenso.
In realtà la democrazia rappresentativa è un sistema di oligarchie, di minoranze organizzate, di aristocrazie mascherate che schiacciano il cittadino singolo, l’uomo libero che non vuole umiliarsi a infeudarsi in queste oligarchie, i partiti e le altre lobby economiche o criminali spesso legate insieme. La democrazia rappresentativa sarebbe ciò di cui il pensiero liberale voleva valorizzare – meriti, capacità, potenzialità – e il cittadino ideale di una democrazia ne diventa vittima designata.
Senza fare troppa teoria, lo vediamo tutti che non contiamo niente, che la nostra voce non è ascoltata. Qualche anno fa, a Piazza San Giovanni, sono state radunate un milione di persone su un tema come le leggi ad personam, un tema difficilissimo infatti è più facile radunare le persone su temi economici. Ebbene: non c’è stata nessuna risposta né da destra né da sinistra. Anzi a sinistra si è detto spesso: “non mi confonderai con un girotondino” come se andare in piazza non fosse il primo diritto politico del cittadino che viene prima del voto.
Il problema è della democrazia mondiale, occidentale ma il sistema italiano, e Grillo l’ha mostrato molto bene, ha delle degenerazioni intollerabili. Diceva Hans Kelsen, che non è un marxista e non è un estremista talebano, che la democrazia rappresentativa è un sistema di finzioni e sosteneva che sembra che la funzione della ideologia democratica sia quella di dare ai cittadini l’illusione della libertà, e si chiede fino a quando questa straordinaria scissione tra realtà ed ideologia possa continuare. E’ la domanda che mi faccio anche io da parecchio tempo. Ora, naturalmente, le democrazie nate su bagni di sangue hanno messo un tappo concettuale, una specie di norma di chiusura sostenendo che la democrazia sia il fine e la fine della Storia, per cui noi saremo condannati a morire democratici. Io credo invece che, come ogni sistema che non rispetta nessuno dei suoi presupposti, prima o poi cadrà. Non sarà un unico evento come questo organizzato meravigliosamente da Beppe, non sarà certamente la generazione di Grillo o della mia. Ma prima o poi una truffa di questo genere deve essere eliminata. Grazie.” Massimo Fini

Permalink Lascia un commento